Cosa significa digitalizzarsi?

In questo articolo intendiamo “digitalizzarsi” come il processo che prepara, organizza e lancia una presenza online. Un’operazione molto importante per un’impresa che vuole semplificare le comunicazioni con collaboratori e clienti anche da remoto.

Si parte innanzitutto dai social e dalla digitalizzazione della pagina Facebook.

Digitalizzarsi vuol dire dotare la propria pagina Facebook di un’agenda virtuale che abbia un sistema di booking online, creare in essa un bottone WhatsApp e sistemare dei messaggi automatici nella pagina stessa per permettere di venire contattati con maggiore facilità.

Un’azienda che funzioni deve avere una comunicazione efficace con l’esterno

e avere gli strumenti necessari per farsi sentire dai clienti. Essere digitali adesso significa che gli utenti che atterrano sui nostri canali possono trovare tutti gli strumenti digitali a posto e funzionanti per avere fiducia in noi.

Analogamente è utile avere un blog,

per  farsi trovare, per avere un canale esclusivo ove raccogliere contatti a cui proporre vendite. Il blog è uno spazio tutto nostro dove non si hanno vincoli, si può davvero essere liberi di esprimersi.

Infine c’è la Landing Page,

la pagina di vendita o pagina di atterraggio, un luogo di comunicazione efficace dove quei clienti che hanno compiuto azioni sul nostro sito web, hanno magari letto un articolo del blog o dato un’occhiata alla nostra storia approdano pronti ad acquistare.

Ebbene questo è ciò che ha sostituito la vendita posta a porta, il catalogo della Postalmarket, le telefonate fatte con la guida della Telecom alla mano. Tutto questo è il presente della comunicazione aziendale.

Benvenuti nella trasformazione digitale.