Assistente Virtuale e saper delegare. E’ possibile?

Delegare, un mantra che in teoria suona abbastanza facile, è in realtà una grande sfida per i capi di start-up e di piccole imprese.

Sei un imprenditore, il dirigente di una start up che ha un unico pensiero importante: fare affari. Eppure oltre al business ci sono mille altre cose di cui occuparsi: configurare la stampante, ordinare la carta, l’agenda troppo fitta per prenotare il ristorante, le slides da impaginare e ti senti sereno solo se riesci a controllare tutto. Per gli starters è difficile allentare il controllo nella fase così cruciale del primo sviluppo della propria impresa.

Invece l’arma vincente di chi è altamente produttivo è proprio non cercare di fare tutto da solo.

Il punto chiave è quindi imparare a delegare per concentrarsi su ciò che conta di più lasciando che altri si curino di attività che non si sanno fare.

Tuttavia, start-up e piccole imprese devono affrontare un'altra sfida: il cash-flow. Un imprenditore anche laddove sappia come ottenere aiuto, non ha spesso il tempo, lo spazio e le risorse disponibili per il dipendente di cui ha disperatamente bisogno.

Ecco perché così tanti business men di successo hanno rivolto l’attenzione alla figura della Virtual Assistant che sia un risparmio di tempo e denaro che un investimento economico attento per la crescita della propria azienda.

La Virtual Assistant è un nuovo modo di vedere la figura della PA. Il mondo del lavoro sta cambiando, il lavoro agile è in crescita nelle grandi aziende in Italia e all’estero, si tenta di ridisegnare nuovi spazi lavorativi e un nuovo work-life balance.

In quest’ottica la Virtual Assistant è l’emblema dello smart working, la figura che stai cercando, che c’è sempre senza occupare spazio, che ottimizza il tuo tempo e migliora la tua produttività. Con lei risparmi tempo (tu occupati dello sviluppo del tuo business che all’ufficio ci penso io) e soldi (la paghi per le ore effettivamente lavorate). La Virtual Assistant è il win-win dell’azienda: tu sei soddisfatto, lei che lavora da dovunque voglia stare è sempre motivata.